Diario di bordo della classe 1^ B - 2^ Circolo "DON BOSCO" - Cardito (NA)
a. s. 2012/2013
A piccoli passi... ci incamminiamo per un lungo tratto del viaggio di crescita :)

Percorso classe 1^: SICUREZZA



Clicca sull'immagine per accedere ai siti utili.

MEMORY  CIVILINO

FILIPPO E  BRICIOLA

I SITI IN LINGUA  INGLESE


LA  STRADA:GUARDA DOVE VAI!

Download schede

A       SCUOLA 

 A  CASA

 IN  STRADA

1. SEGNALI DI SICUREZZA: 


2. SEGNALI DI SICUREZZA: 
















TEST 

 PERCORSO DELLA CLASSE 1^B

 

1. Verificare le conoscenze pregresse in situazioni generiche di pericolo a scuola.

Agli alunni viene somministrato un test, che essi svolgono nell'ambito di una discussione corale e seguendo indicazioni di svolgimento di massima dell'insegnante, osservando e scegliendo intuitivamente l'opzione ritenuta esatta.

VERIFICHE INGRESSO:  A  SCUOLA




 

VERIFICHE INGRESSO A CASA



 
 

 

Sulla base delle conoscenze ed abilità verificate, si programmano gli obiettivi che s'intende conseguire in relazione alla tematica, tenendo conto delle finalità contenute nel progetto di Circolo.

2. Riflettere su situazioni di pericolo che si possono verificare a scuola.

Durante il primo bimestre, spesso gli alunni hanno fatto un giro dell'ambiente scolastico per familiarizzare con luoghi, persone con cui vengono a contatto quotidianamente. 
Pertanto, a partire dall'aula e poi seguendo per gli altri ambienti, gli alunni hanno riflettuto sulle situazioni di pericolo che si possono verificare.

6. Conoscere i colori della segnaletica per la sicurezza.

- Conoscere i principali segnali relativi alla sicurezza.

E' molto importante capire l'importanza della segnaletica e il messaggi che ciascun segnale vuole comunicarci.
Come scritto nella scheda tratta da minidisegni.it, "FORMA E COLORE AIUTANO A VIVERE: IMPARIAMO A RICONOSCERLI!

Dopo siamo andati in giro per la scuola a visionare i segnali presenti, spiegandone il significato e riflettendo su di esso.
Cosa vogliono dirci? Cosa dobbiamo fare in caso pericolo?
  



 

7. VERIFICA: RICONOSCERE SITUAZIONI DI SICUREZZA  ED ATTIVARE COMPORTAMENTI IDONEI.

Ecco una scheda in cui gli alunni devono discriminare situazioni di pericolo e situazioni di sicurezza.




8. VERIFICA: ELABORAZIONE DI FILASTROCCA

La filastrocca riprende un po' tutte le situazioni individuate durante il segmento relativo ai pericoli a scuola ed ai comportamenti idonei da adottare.
 

Il project wall con i disegni tratti anche da minidisegni.it.


9. LE PROCEDURE DI EVACUAZIONE.

Individuazione di apri-fila e chiudi-fila, fermo restando che ciascuno può svolgere questo ruolo, discussioni guidate, simulazioni con uscite ripetute che diventino automatismo, spiegazione di cosa deve fare chi è in bagno, come raggiungere il punto di raccolta, insomma tutto quanto può essere utile per sviscerare l'argomento e far sì che mai ci si lasci prendere dal panico (ripetiamo spesso un noto refrain).



10. EVENTI SISMICI E PROCEDURE DI SICUREZZA












 Visione del video "CIVILINO E TERREMOTO" (vedi link iniziale) , discussione guidata.
 Individuare gli spazi di sicurezza e i comportamenti corretti da adottare a scuola, in casa,
 per strada.        
 Simulazioni, formalizzazione con schede, verifica con rappresentazioni grafiche.

 
 
  

VERIFICA



 

11. INCENDIO E PROCEDURE DI SICUREZZA

       Conoscere le cause possibili di un incendio.
       Conoscere gli effetti di un incendio.
       Conoscere le procedure di sicurezza da adottare in caso di incendio.
       Conoscere la segnaletica e gli strumenti antincendio.

SCHEDE


 

 


RAPPRESENTAZIONI GRAFICHE
 
 
 
 
 
 
 
 

 
 
 
 

12. I PERICOLI IN CASA

       Individuare le possibili situazioni di pericolo in casa in relazione a condotte scorrette.
       Individuare i pericoli connessi ad elettricità, acqua, fuoco, detergenti, medicinali.
       Conoscere i comportamenti da adottare di fronte a situazioni di pericolo.
       Comprendere che comportamenti scorretti possono essere fonte di pericolo per sè e per gli altri.
       Conoscere i segnali di pericolo più comuni presenti in casa e/o su confezioni di detergenti e medicinali.
 
 

13. LA STRADA E I PERICOLI

       Analizzare uno spazio aperto, la strada, e conoscerne gli elementi.
       Conoscere la funzione del vigile.
       Riconoscere la funzione del semaforo.
       Conoscere i comportamenti corretti da adottare come pedone.
       Conoscere i comportamenti corretti da adottare come ciclista.
       Classificare i segnali stradali più comuni per forma, colore, significato.


14. VERIFICHE  FINALI DEL PERCORSO.

       Test : A SCUOLA




Test: A CASA



Test: STRADA








      




RIFLESSIONE FINALE

Il percorso, durato tutto l'anno scolastico, ha accompagnato gli alunni gradualmente, cercando, sia per tematiche che per tipologia di attività, di rispettare esigenze ed esperienze degli alunni di anni 6/7.

Si è iniziato ad esperire l'ambiente Scuola, coniugando conoscenze di spazi, regole, strumenti, procedure, dunque di Geografia e Sicurezza, per rendere gli alunni disinvolti nell'utilizzo corretto dello spazio vissuto ma anche sicuro e tranquillo, da padroneggiare e non da subire.

In relazione alle situazioni di pericolo, quelle possibili in aula o in qualsiasi altro spazio della Scuola, mediante discussioni guidate e attività ludiche, si è cercato di trasferire l'esperienza anche ad altri spazi, quali casa, strada, luoghi di ritrovo, ...

Eventi sismici ed incendio sono stati trattati sotto forma di gioco ma con la serietà di sapere che bisogna essere preparati, non lasciarsi prendere dal panico e mantenere la calma, sempre, anche durante le simulazioni.

In linea con la maturazione progressiva di esperienze nel corso dell'anno scolastico, sono state affrontate le specificità degli spazi chiusi e principalmente vissuti (la casa) e degli spazi aperti (la strada).

Con l'ultima delle periodiche prove di evacuazione nel Circolo, ormai a Maggio, si conclude la tranche di quest'anno per questo indispensabile percorso formativo.

FINE

4 commenti:

  1. Bel lavoro, complimenti! Penso sarà molto utile anche a me. Grazie!
    Adriana

    RispondiElimina
  2. Ciao maestra Angela sono Giuseppe Da, stavo vedendo un po'i giochi e le immagini della sicurezza.Comunque tutto bello e meraviglioso come sempre,ciao e buona Domenica.

    RispondiElimina
  3. Hello! Nostalgia ora che siamo in quinta, eh?
    Bacioni!

    RispondiElimina